Farina di grano solina

Un’ottima farina

Facciamo macinare il nostro grano solina nei mulini a pietra del Gran Sasso. Ricaviamo così ottime farine integrali e semintegrali, che sono adatte a tutte le ricette. Quella di solina è una farina poco tenace e con meno glutine.

Grazie al particolare sapore e al profumo, si presta alla preparazione di dolci e pasta fatta in casa. È ottima anche per la panificazione, poiché conferisce un peculiare aroma a pane, pizza e paste lievitate in genere.

Il grano solina (Presidio Slow Food)

Il Grano Solina è un grano tenero di montagna annoverato tra i Presidi Slow Food.

Si tratta di una varietà antica molto resistente al freddo, che riesce a dare un’ottima qualità anche in terreni poco fertili. Questo grano viene coltivato ad alta quota, tra 600 e 1400 m s.l.m., dove le condizioni climatiche consentono di praticare una coltivazione biologica, senza bisogno di pesticidi.

Tuteliamo il grano delle nostre montagne

Il grano solina assicura produzioni costanti, ma la sua resa non è elevata. Questo aspetto ne ha determinato un parziale abbandono nel tempo, a favore di colture più redditizie. Insieme ad altri piccoli produttori abbiamo creato un Consorzio di tutela, per promuovere una nuova diffusione della solina che, in passato, era ampiamente coltivata nelle zone collinari e montane d’Abruzzo.

Seminiamo in autunno il nostro grano, che durante i lunghi inverni è protetto da spessi manti di neve. La raccolta avviene in tarda primavera. produce cariossidi molto grandi da cui si ricava una farina classificabile tra quelle direttamente panificabili, adatta alla lavorazione manuale.